Campanile della chiesa di San Giovanni Battista nel cimitero di Foresto

 

Ubicazione: Comune di Bussoleno frazione Foresto
Proprietà: parrocchia di Santa Maria Assunta
Note storiche e costruttive

Il campanile, unica memoria dell´antica chiesa romanica, sorge isolato nell´area cimiteriale comunale. La torre campanaria è tipologicamente ascrivibile alla metà dell´XI secolo ed è confrontabile con le strutture di altri campanili visibili in Bassa Valle, quali quello di San Saturnino a Susa o della chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Chianocco.
Il campanile presenta quattro livelli e, secondo indicazioni tratte dalla documentazione conservata presso gli archivi della Soprintendenza ai beni architettonici, risulta interrato di circa due metri rispetto al livello originale del sedime stradale. La muratura è costituita da pietrame a vista, posto in opera con abbondante legante ed è caratterizzata da un´evidente stilatura del giunto di malta oltre che dall´uso di pietre squadrate poste in opera sulle lesene. Il campanile si presenta molto semplicemente costituito da una zona basamentale la cui unica apertura è rappresentata da una porta ad arco mentre gli altri lati presentano solo strette feritoie. Gli ultimi due livelli sono ripartiti da fasce marcapiano, costituite da archetti pensili e motivi decorativi "a denti di lupo" in laterizio che, con le lesene, individuano campi di muratura nei quali si aprono bifore con colonnine e capitelli a stampella di pietra. Si rileva inoltre che solo una bifora al terzo livello risulta tamponata. La copertura piramidale è costituita da un´orditura lignea e manto in piccole lose.
Lo spazio interno non è accessibile per il crollo degli orizzontamenti lignei, le cui macerie sono in parte visibili al piano terreno.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Ricerca

Premium Sponsors

Invalsusa organizza